Plus500 does not provide CFD services to residents of the United States. Visit our U.S. website at us.plus500.com.

Halving di Bitcoin 2024: Tutto quello che devi sapere

Considerata la posizione del Bitcoin come una delle criptovalute più importanti e principali, i trader e gli osservatori del mercato possono desiderare seguire cosa potrebbe spostare il prezzo dei Bitcoin e causare instabilità potenziale nei mercati in generale, e nel mercato delle criptovalute in particolare. Uno degli eventi più attesi e influenti che deve probabilmente essere tenuto presente è l'halving del Bitcoin.

Dalla sua creazione nel 2009 il Bitcoin ha subito 3 halving (o halvening) e il prezzo del Bitcoin ne è stato influenzato. Si prevede che il prossimo halving del Bitcoin avrà luogo in aprile 2024, e poiché viviamo attualmente in un panorama economico molto diverso da quello degli ultimi eventi di halving - cosa potrebbe significare per il prezzo del Bitcoin dopo il prossimo Halving? Ecco quello che devi sapere sull'halving del Bitcoin del 2024, cos'è un halving del Bitcoin, la storia e le date dell'halving del Bitcoin, e come funzionano gli halving del Bitcoin in generale.

Un'illustrazione dell'halving della criptovaluta

TL;DR

  • Gli halving del Bitcoin si verificano quando la produzione dei Bitcoin è tagliata a metà.
  • Fino al 2023, il Bitcoin è stato diviso a metà 3 volte.
  • L'ultimo halving del Bitcoin si è verificato l'11 maggio 2020, mentre il prossimo è programmato per aprile 2024.
  • Gli halving del Bitcoin possono influenzare i mercati, i prezzi e la produzione dei Bitcoin e le entrate dei minatori.
  • Capire la rete di Bitcoin: Spiegazione del mining di bitcoin

    Per capire la definizione dell'halving del Bitcoin, è importante sapere come funziona la rete del Bitcoin. Il Bitcoin funziona per mezzo di un sistema decentralizzato conosciuto come blockchain, che convalida e registra le transazioni. Questo consente alle persone di scambiare una valuta digitale (Bitcoin) direttamente, eliminando la necessità di un'entità centrale.

    Inoltre, i Bitcoin sono estratti, e questo significa che le persone (i minatori) usano computer per risolvere problemi matematici complessi per convalidare transazioni di Bitcoin e aumentare la sicurezza della rete. Quando viene risolto un problema, i minatori che lo hanno risolto guadagnano nuovi Bitcoin come ricompensa, e sono generati nuovi Bitcoin. Di conseguenza, quando si verificano eventi di halving, il mining di Bitcoin è influenzato direttamente. Per capire meglio come funziona il Bitcoin, leggi il nostro articolo su "Come funziona il Bitcoin".

    Cos'è l'halving del Bitcoin e come funziona?

    In parole semplici, l'halving del Bitcoin (BTC) si riferisce all'evento che si verifica ogni 4 anni per mezzo del quale il mining di nuove monete è influenzato e la produzione di nuovi Bitcoin è divisa a metà.

    In altre parole, quando si verifica un evento di halving i minatori ricevono 50% meno Bitcoin, in cambio dello stesso sforzo. Lo scopo di un evento di halving è domanda e offerta: con un'offerta minore, c'è una domanda maggiore, e di conseguenza generalmente si prevede che il valore di ogni Bitcoin aumenti.

    Perché si verifica un halving del Bitcoin?

    Un evento di halving del Bitcoin può verificarsi per assicurare soprattutto i fattori seguenti:

    • Controllo dell'inflazione: il Bitcoin è diviso a metà per frenare l'inflazione potenziale all'interno del sistema di Bitcoin. Questo si verifica perché quando la produzione di nuovi Bitcoin viene ridotta e le ricompense per un blocco diminuiscono, è più probabile che la stabilità a lungo termine del prezzo del Bitcoin e il suo valore siano conservati, cosa che aiuta a controllare l'inflazione dei prezzi.
    • Scarsità e offerta controllata: il Bitcoin è stato creato con lo scopo di essere una criptovaluta rara e limitata. In quanto tale, quando i Bitcoin sono divisi a metà diventano più rari, e questo può poi influenzare il loro valore e la loro offerta.

    Come l'halving del Bitcoin influenza il Trading del Bitcoin?

    A prima vista, un halving potrebbe suonare come un evento negativo per minatori di Bitcoin; tuttavia, per i trader e gli investitori può avere molti lati positivi secondo i loro obiettivi e le loro posizioni. Mentre risultati passati non possono indicare prestazioni future, è interessante notare che nei halving passati il prezzo del Bitcoin è aumentato e si è rinforzato contro il dollaro statunitense. Di conseguenza, per alcuni investitori e trader di Bitcoin l'effetto dei halving può avere costituito una buona notizia.

    Ci sono altri fattori che gli halving del Bitcoin possono influenzare:

    • Prezzi del bitcoin: l'halving influenza direttamente i prezzi del Bitcoin sia a brve che a lungo termine. Halving passati hanno causato un aumento dell'instabilità del prezzo del Bitcoin, causando così uno spostamento dei prezzi del Bitcoin. Inoltre, molti partecipanti al mercato fanno riferimento ai halving come a un indicatore potenziale dei prezzi del Bitcoin in futuro, influenzando così la prospettiva per i prezzi.
    • Sentimento del mercato: a causa del fatto che gli halving del Bitcoin possono suscitare l'interesse di molti partecipanti al mercato, possono inflenzare anche il sentimento del mercato (come il mercato si approccia al Bitcoin), cosa che a sua volta influenza l'attività di trading.

    Date dell'halving del Bitcoin: Quando si sono verificati gli halving del Bitcoin precedenti?

    Come sopra ricordato, dal 2009 ci sono stati 3 eventi di Halving del Bitcoin separati. La prima volta che si è verificato un Halving del Bitcoin è stata il 28 novembre 2012. Fino a quell'anno erano stati minati circa 10.500.000 Bitcoin, e ognuno era valutato circa $11 per moneta. Durante l'anno successivo, questo valore si è centuplicato. Il Halving del Bitcoin successivo si è verificato l'8 luglio 2016, mentre il Halving più recente ha avuto luogo l'11 maggio 2020. Per quanto riguarda quando potrebbe verificarsi il prossimo evento di Halving del Bitcoin, molti ipotizzano che potrebbe verificarsi in aprile 2024. Questo è un'infografica di quanto è successo l'ultima volta che il Bitcoin è stato dimezzato.

    Una cronologia degli halving del Bitcoin

    L'halving del Bitcoin ha un impatto sul prezzo del BTC?

    All'indomani dei passati Halving, il prezzo del Bitcoin rispetto al dollaro USA si è apprezzato. Ad esempio, dopo l'evento di Halving del 2012, il prezzo di BTC/USD è salito da circa 11 dollari a oltre 1000 dollari in un solo anno: un aumento di 80 volte. Dopo l'Halving del 2016, il prezzo del Bitcoin è nuovamente aumentato; BTC è rimasto nella fascia di prezzo di 580-700 dollari per un paio di mesi prima di muoversi lentamente verso la fine dell'anno fino al livello di 900 dollari.

    Può essere interessante notare che in seguito all'halving dell'11 maggio 2020 il prezzo del Bitcoin non è aumentato immediatamente poiché fattori come il Coronavirus ne hanno causato di fatto il deprezzamento. Ciò nonostante, in luglio 2020 il Bitcoin è salito a più di $12.000.

    Tuttavia, è importante notare che la domanda di Bitcoin può oscillare drasticamente e che le circostanze collegate a ogni Halving sono molto diverse. Ciò significa che non è affatto facile attribuire un movimento rialzista o ribassista del prezzo ad uno specifico evento di Halving.

    Quante volte si verifica il Bitcoin Split?

    Gli Halving dei Bitcoin sono programmati ogni volta che vengono estratti 210.000 blocchi, il che avviene circa una volta ogni quattro anni.

    Un'immagine

    I pro e i contro del Bitcoin Halving

    Dato che il prezzo del Bitcoin tende ad aumentare dopo ogni Halving, i proprietari di Bitcoin percepiscono generalmente gli effetti positivi: il valore di quanto detengono generalmente aumenta.

    Gli eventi di Halving tendono a essere positivi per la domanda di Bitcoin, in quanto l'offerta scende (questo può essere considerato un catalizzatore per un'azione positiva sui prezzi per il futuro di Bitcoin e delle altre criptovalute).

    Tuttavia, i trader devono tenere presente che ci possono essere alcuni postumi negativi dall'Halving di Bitcoin. Alcuni analisti hanno previsto che altre criptovalute potrebbero soffrire a causa dell'Halving; dopo il movimento rialzista di Bitcoin nel 2019 molte delle altre criptovalute più piccole hanno sofferto quando i loro investitori si sono rivolti a Bitcoin.

    C'è anche il rischio che Bitcoin possa subire un grosso crollo se i miners vendessero le loro ricompense a causa dell'improvviso raddoppio dei costi che dovranno sostenere per la prosecuzione nel mining.

    La volatilità tende a verificarsi anche come risultato di un Halving e può essere un pro o un contro; generalmente la volatilità aumenta prima e dopo l'evento. I trader possono usare la volatilità a loro vantaggio, naturalmente; tuttavia, le fluttuazioni selvagge dei prezzi possono rendere difficile l'identificazione di un modello di pricing, il che rende a sua volta più complessa l'implementazione di una strategia di trading di successo.

    Preparazione per l'halving del Bitcoin del 2024

    I precedenti eventi di Halving hanno portato ad un aumento del prezzo del Bitcoin. Il primo Halving ha visto il prezzo di BTC passare da 11 a 1.100 dollari, il secondo Halving ha portato il valore del Bitcoin ad aumentare da 600 a 20.000 dollari in 18 mesi, mentre il terzo ha fatto crescere il Bitcoin da $9.000 a circa $30.000. Tuttavia, le circostanze intorno a ogni Halving possono essere diverse e la domanda di Bitcoin può oscillare molto, particolarmente in luce della pandemia di coronavirus, la guerra in Ucraina e l'inflazione, tutti fattori che hanno dimostrato essere un test economico anche per i beni più “stabili”.

    È previsto che il prossimo evento di halving di Bitcoin si verificherà in aprile 2024 e gli investitori devono attendere e vedere come questo evento ne influenzerà il prezzo.

    Grafico che mostra l'impatto degli eventi di Halving sui prezzi di Bitcoin.

    Come fare trading sfruttando l'halving del Bitcoin?

    Il Bitcoin è costoso da comprare. Se si ACQUISTA Bitcoin e il prezzo si blocca, ci si ritrova bloccati con una perdita sostanziosa. Un'alternativa all'acquisto di Bitcoin potrebbe essere fare trading con i CFD su Bitcoin, il che significa che è possibile speculare sul movimento del prezzo, piuttosto che comprare l'asset. Si può anche aspettare che si verifichi l'evento di Halving e poi aprire posizioni BUY o SELL in BTC/USD, a seconda del modo in cui si ritiene che il rapporto si stia muovendo. Inoltre, con i CFD, è possibile fare trading in entrambi i mercati in salita o in discesa. Se si ritiene che il prezzo di Bitcoin scenderà, allora si potrà aprire una posizione SELL. In alternativa, se si pensa che il prezzo si muoverà verso l'alto, allora si potrà COMPRARE basso e VENDERE alto. Leggi di più sul trading di CFD nel nostro articolo e nel nostro video “Cos'è il trading di CFD”.

    Come gestire i rischi del trading di Bitcoin

    Ci sono diverse misure che si possono adottare per gestire il rischio quando si fa trading di Bitcoin, tra cui il limite di capitale che si sceglie di investire in ogni operazione. Questa può essere del 10%, 5% o meno a seconda della strategia di trading utilizzata.

    È inoltre possibile utilizzare strumenti di gestione del rischio come lo Stop Loss e gli ordini Take Profit che potrete trovare sulla piattaforma Plus500. Lo Stop Loss interrompe l'operazione di trading quando il valore dell'asset scende sotto un certo livello o lo supera. Il Take Profit consente di chiudere una posizione quando ha maturato un certo livello di guadagno al fine di bloccare i profitti. Esiste anche l'Ordine Stop Garantito, per il quale viene addebitata una commissione ma che garantisce che la posizione si chiuderà al prezzo esatto che è stato specificato.

    Schermata Bitcoin sulla piattaforma Plus500.

    Prezzi indicativi.

    Che impatto avrà l'Halving di Bitcoin sui mercati delle criptovalute?

    Per quanto riguarda il mercato delle criptovalute nel suo complesso, Bitcoin tende a essere il portabandiera di un mercato più ampio. La maggior parte delle criptovalute principali sembrano salire quando Bitcoin sale per un periodo di tempo ragionevole, portando alla conclusione che le altre criptovalute, come Ethereum e Litecoin e i periodi rialzisti di Bitcoin possano essere correlati positivamente. L'aforisma "L'alta marea solleva tutte le barche" sembra essere certamente opportuno nel caso delle altre critpovalute, che hanno avuto un andamento rialzista dopo ogni passato Halving. Mentre l'economia globale è nel caos, e quasi tutti gli asset ne soffrono, i proprietari di Bitcoin potrebbero potenzialmente raccogliere ancora una volta i frutti del prossimo Halving. Tieni sotto controllo l'argomento e ricorda che puoi fare trading di CFD Bitcoin con Plus500.

    Conclusioni e cose da ricordare

    In conclusione, il prossimo halving del Bitcoin che si prevede avrà luogo in aprile 2024 può essere un evento che causerà instabilità e che può causare spostamenti nei mercati globali in generale e nel settore delle cripto in particolare. Ciò nonostante, la portata degli effetti di questo evento resta ancora da vedere.

    *Soggetto alla disponibilità dell'operatore

    Halving del Bitcoin - domande frequenti:

    Quand'è il prossimo evento di halving del Bitcoin?

    Si prevede che il prossimo halving del Bitcoin avrà luogo il 25 aprile 2024.

    Quando sarà estratto l'ultimo Bitcoin?

    Si ritiene che l'ultimo Bitcoin sarà estratto nel 2140.

    Quale sarà il prezzo del BTC dopo l'halving del Bitcoin?

    Mentre il prezzo esatto del Bitcoin non è ancora stato stabilito, le aspettative sono che il prezzo del Bitcoin arrivi a 6 cifre in seguito all'halving del 2024.

    Quanti halving del Bitcoin sono rimasti?

    In tutto, è previsto che si verificheranno in tutto 32 halving del Bitcoin, e questo lascia altri 29 halving per il futuro.

    Serve aiuto?
    Assistenza 24/7