Plus500 does not provide CFD services to residents of the United States. Visit our U.S. website at us.plus500.com.

Come negoziare l'indice Dow Jones Industrial Average: una guida al trading sul DJIA

Data di modifica: 04/04/2024

Gli indici di mercato possono offrire importanti opportunità di trading per i trader ed eliminare la necessità di negoziare numerosi asset finanziari individuali all'interno di uno specifico segmento di mercato. Negoziando un singolo indice, i trader possono ottenere un'esposizione diretta all'intera gamma di asset in un segmento di mercato.

Un ottimo esempio di tale indice, con riconoscimento globale, è l'indice Dow Jones Industrial Average (DJIA). Ciò è dovuto alla sua composizione con le azioni principali e all'elevato volume di scambi che offre ampia liquidità ai trader.

un'illustrazione dell'indice Dow Jones Industrial Average.

Punti principali

  • Il Dow Jones Industrial Average è un indice ponderato in base al prezzo di 30 società blue-chip quotate nelle principali borse statunitensi
  • Per oltre 100 anni, il Dow Jones Industrial Average è stato utilizzato come indicatore del mercato azionario statunitense e dell'economia generale degli Stati Uniti
  • L'indice Dow Jones, di per sé, è solo un numero, non un asset negoziabile; tuttavia, strumenti finanziari come USA 30 CFD e SPDR ETF CFD forniscono un'esposizione ai trader per acquistare e vendere l'indice utilizzando la leva
  • L'indice può essere negoziato durante gli orari di mercato delle principali borse statunitensi, anche negli orari pre-mercato e post-mercato
  • Avere un piano di trading strutturato è essenziale per fare trading sul Dow

Comprendere il Dow Jones Industrial Average

Se hai mai provato confusione per via dei termini apparentemente diversi: “The Dow", "Dow30", "Dow Jones Industrial [DJI]", "US30", "USA 30”, o “Wall Street 30”, non preoccuparti. Si riferiscono tutti al DJIA.

Cosa è il Dow Jones Industrial Average?

Il DJIA è un indice ponderato in base al prezzo di 30 società blue-chip quotate nelle principali borse statunitensi, tra cui la Borsa di New York e il NASDAQ. È uno dei benchmark azionari più quotati al mondo, utilizzato per valutare lo stato generale del mercato azionario americano.

Fondato a metà degli anni 1880 e pubblicato per la prima volta nel 1896, il DJIA deve il suo nome ai suoi creatori, Charles Dow ed Edward Jones.

Che cos'è l'indice USA 30?

Il USA 30 noto anche come US30 è un derivato CFD che replica il prezzo del Dow Jones Industrial Average e consente ai trader di acquistare e vendere l'indice Dow Jones (DJI) senza possedere effettivamente alcuna delle sue azioni. È noto con il simbolo «USA 30 - Wall Street YM» ed è rappresentato in tempo reale in base al prezzo del Dow.

Cos'è l'indice Wall Street 30?

USA 30 o US30 viene spesso chiamato "Wall Street 30", perché il creatore dell'indice, Charles Dow, è anche co-fondatore del Wall Street Journal.

Questo forte legame storico con Wall Street, simbolo dei mercati finanziari americani, insieme al fatto che il DJIA sia composto dalle principali società quotate nelle borse statunitensi, in particolare la Borsa di New York situata a Wall Street, spiega perché il DJIA viene comunemente chiamato "Wall Street".

Componenti del Dow Jones Industrial Average

Ora che hai una conoscenza dei nomi associati al DJI, può essere utile conoscere le principali società che compongono l'indice.

Potresti pensare che il DJIA tenga traccia delle 30 maggiori società pubbliche statunitensi in base alle dimensioni, ma non è proprio così. L'indice si concentra su aziende leader del settore in vari settori come finanza, farmaceutica e tecnologia. Al 28 gennaio 2024, ecco le prime 10 società presenti nell'indice DJIA e classificate per capitalizzazione di mercato.

Numero

Simbolo

Nome azienda

Capitalizzazione di mercato

1

MSFT

Microsoft Corporation

3.002,11B

2

AAL

Apple Inc

2.975,18B

3

V

Visa Inc.

538,58B

4

JPM

JPMorgan Chase & Co.

498,06B

5

UNH

UnitedHealth Group Incorporated

465,42B

6

WMT

Walmart Inc.

442,25B

7

JNJ

Johnson & Johnson

383,96B

8

PG

La società Procter & Gamble

367,40B

9

HD

The Home Depot, Inc.

353,62B

10

MARCHIO

Merck & Co., Inc.

306,16B

Qual è il significato del Dow Jones Industrial Average?

Il DJIA può essere importante per i trader per vari motivi, ed ecco i principali;

  1. Il DJIA non è solo uno degli indici più antichi, ma è anche uno degli indici più seguiti nel mercato finanziario globale.
  2. L'indice ospita società leader del settore per capitalizzazione di mercato, tra cui Apple (tecnologia), ExxonMobil (energia) e The Walt Disney Company (intrattenimento).
  3. Per oltre 100 anni, i partecipanti al mercato, tra cui trader, investitori e analisti del mercato azionario, hanno utilizzato l'indice come misura della forza del mercato azionario statunitense e delle condizioni economiche complessive degli Stati Uniti.

Se hai mai dato un'impronta alle news e hai sentito: «I mercati sono al rialzo (o al ribasso) oggi»? Il più delle volte, fanno riferimento al Dow Jones Industrial Average: ecco quanto sia influente questo indice.

Quali sono i diversi modi per negoziare il Dow Jones Industrial Average?

Nonostante la sua influenza, il DJIA di per sé non è un asset negoziabile ma un indicatore di performance che riflette il valore combinato di 30 principali società statunitensi. Tuttavia, ci sono diversi strumenti finanziari collegati al DJI, che offrono sia liquidità che esposizione ai trader che desiderano impegnarsi nell'acquisto o nella vendita dell'indice. Per negoziare il DJI, i trader possono fare quanto segue:

  1. Fai trading sui DJIA Futures
  2. Fai trading sui CFD del DJIA
  3. Fai trading sull'ETF DJIA
  4. Fai trading sulle opzioni del DJIA
  5. Fai trading sulle azioni individuali del DJIA

  1. Trading del contratto futures DJIA — (E-mini Dow Jones Industrial Average)
    I contratti DJIA Futures, o semplicemente "futures", sono un tipo di contratto derivato per acquistare o vendere il DJIA a una data futura prestabilita e ad un prezzo predeterminato.

    Il principale contratto futures associato al DJIA è l'E-mini DJIA. Questo contratto è contrassegnato dal simbolo YMH4. È il contratto futures più popolare del DJIA grazie alle sue dimensioni ridotte e all'accessibilità per i trader al dettaglio.
  2. Trading dei CFD sul DJIA - (USA 30 CFD - Wall Street YM)
    Sulla nostra piattaforma di trading CFD, il CFD USA 30, noto anche come US30 CFD, è un'abbreviazione o simbolo ticker che rappresenta il derivato CFD del DJIA.

    Quando fai trading su CFD USA 30, stai negoziando Contratti per differenza in base al prezzo dei futures del DJIA.

    I CFD implicano la speculazione sul movimento del prezzo dell'indice, in cui si ottiene un profitto o una perdita dalla differenza tra il prezzo di entrata e quello di uscita della transazione di acquisto o vendita.

    Il trading con i CFD USA 30 offre ai trader la flessibilità di speculare sui movimenti di prezzo del prezzo dei futures Dow senza la necessità di affrontare le complessità e gli obblighi associati alla negoziazione di un contratto futures.
  3. Trading sull'ETF Dow
    Quando si negoziano direttamente gli ETF sul DJIA, si ha a che fare con il prezzo dell'ETF, calcolato in base al suo valore patrimoniale netto (NAV).

    Inoltre, puoi anche negoziare CFD sugli ETF del DJIA. Ad esempio, sulla piattaforma di trading CFD Plus500, i trader possono ottenere un'ampia esposizione all'intero titolo che compone il DJIA negoziando l'ETF CFD — SPDR Dow Jones Industrial Average Trust (DIA) , un ETF altamente affidabile che segue da vicino il prezzo dell'indice.

    Tuttavia, tieni presente che il trading di ETF CFD può offrire una liquidità inferiore e spread più ampi rispetto ai CFD su indici. Questo spesso rende i CFD sugli ETF la scelta preferita dai trader a lungo termine.
  4. Trading sulle opzioni del DJIA
    Le opzioni direttamente collegate al DJI, come le "opzioni DJX", conferiscono ai trader il diritto, ma non l'obbligo, di acquistare o vendere il contratto di opzioni Dow Jones entro la data di scadenza.

    Inoltre, i CFD sulle opzioni sono un altro modo per ottenere un'esposizione al movimento dei prezzi del DJI.

    Questo tipo di negoziazione prevede in genere l'utilizzo di contratti di opzione per speculare sul movimento futuro dei prezzi del DJIA per un profitto o una perdita, simile alla speculazione sui movimenti di prezzo di una stock option tradizionale.

    Puoi acquistare CFD sul DJIA call o put option versando un piccolo deposito per controllare una posizione più ampia. Tuttavia, tieni presente che, sebbene la leva finanziaria possa amplificare i profitti, può anche amplificare le perdite oltre il deposito iniziale, poiché i profitti e le perdite vengono calcolati sull'intera dimensione della posizione.
  5. Trading sulle azioni individuali del Dow
    Se non desideri avere un'esposizione sull'intero DJIA ma sei interessato a negoziare le azioni specifiche presenti al suo interno, puoi optare per i CFD su singole azioni dell'indice. Questo approccio ti consente di negoziare CFD su azioni con leva, dandoti la flessibilità di concentrarti su società come Apple, Walmarte The Coca-Cola Company, che fanno tutte parte del DJI.

Passi per negoziare CFD sul DJIA

Puoi seguire questi passaggi per iniziare a fare trading con il DJIA su Plus500:

  1. Apri un conto di trading.
  2. Accedi alla nostra piattaforma interattiva di trading di CFD.
  3. Trova lo specifico strumento DJIA su cui desideri fare trading
    - la sezione relativa alla categoria dello strumento o
    - la barra di ricerca in alto a sinistra della piattaforma di trading.
  4. Analizza il mercato per decidere se vuoi aprire un'operazione lunga (acquisto) o corta (vendita).
  5. Modifica il numero di contratti.
  6. Imposta i tuoi parametri di gestione del rischio: take profit, stop loss, trailing stop o ordini limite.
  7. Fai clic sul pulsante «Acquista» o «Vendi» per aprire un'operazione sul mercato.

Orari di trading del mercato DJIA

Puoi negoziare una gamma di strumenti finanziari DJIA sulla piattaforma Plus500, tra cui USA 30 CFD, SPDR ETF CFD (DIA), CFD su opzioni e CFD su azioni. Il trading è generalmente disponibile 5 giorni a settimana, dal lunedì al venerdì, tra le 23:00 e le 24:00 CET, con una pausa giornaliera dalle 22:15 alle 22:30 CET. Tuttavia, gli orari e la disponibilità degli strumenti delle piattaforme di trading sono soggetti a ciascun operatore.

Qual è il momento migliore per negoziare il DJIA?

Il DJIA è negoziato principalmente durante le ore di mercato delle principali borse statunitensi, tra le 3:30 CET e le 22:00 CET dal lunedì al venerdì.

All'inizio del normale orario di borsa dalle 15:30 alle 17:00 CET, le sessioni europea e statunitense si sovrappongono. Questo periodo di sovrapposizione è solitamente un periodo di intensa attività di mercato in cui i trader cercano di capitalizzare sulla volatilità del movimento dei prezzi del DJI.

Il DJIA può essere negoziato anche durante le ore pre-mercato e post-mercato delle principali borse statunitensi.

  • L'orario premarket [dalle 10:00 alle 15:30 CET] è il periodo di negoziazione prima del normale orario delle borse statunitensi.
  • L'orario post-mercato [dalle 22:00 alle 2:00 CET] è il periodo di negoziazione dopo il normale orario delle borse statunitensi.

È fondamentale capire che il volume degli scambi potrebbe diminuire in modo significativo durante le ore pre-mercato e post-mercato.

Perché fare trading sui CFD DJIA con Plus500

Conto demo senza rischi: Plus500 fornisce un conto demo gratuito e illimitato per iniziare il tuo viaggio di trading sul Dow Jones Industrial Average.

Piattaforma di trading all'avanguardia: l'intuitiva piattaforma di trading Plus500 ti consente di negoziare CFD sul Dow Jones Industrial Average comodamente su dispositivi desktop, iOS e Android, ovunque e in qualsiasi momento.

Strumenti di trading avanzati: l'accesso ai grafici avanzati di Plus500, agli indicatori tecnicie ai calendari economici aiuta a prendere decisioni di trading informate sui CFD del DJIA.

Esecuzione rapida degli ordini: quando fai trading con i CFD sul DJIA, Plus500 garantisce un'esecuzione rapida e affidabile degli ordini ai tuoi prezzi di entrata e uscita precisi.

Prezzi competitivi: Plus500 offre spread ridotti quando si fa trading con i CFD sul DJIA. Potrebbero essere applicate anche altre commissioni.

Leva: Plus500 fornisce una leva per amplificare i rendimenti potenziali, ma ciò può anche amplificare le perdite.

Accedi ai tuoi fondi: con Plus500, puoi accedere ai tuoi fondi in qualsiasi momento e usufruire di un processo di prelievo sicuro.

Sicurezza dei fondi: I tuoi fondi sono conservati in conti bancari separati, in conformità con i requisiti normativi.

Scopri di più sul Djia

Come viene calcolato il DJIA?

Il DJIA si distingue da altri come il tedesco DAX 40 (FDAX) o il FTSE 100 (UK 100) per il modo in cui viene calcolato.

L'indice tedesco DAX 40 e l'indice FTSE 100 sono pesati in base alla capitalizzazione di mercato totale di ciascuna società, ma il DJIA si limita a sommare i prezzi delle singole azioni delle sue 30 società associate e utilizza il divisore Dow per tenere conto delle variazioni del prezzo delle azioni causate da frazionamenti azionari o altri eventi, adeguando così il valore dell'indice nel tempo.

Si sostiene spesso che il Dow sia meno affidabile dell'indice S&P 500 a causa del modo in cui viene calcolato. L'indice S&P 500 utilizza una ponderazione della capitalizzazione di mercato che si ritiene rifletta meglio le dimensioni e l'influenza di un'azienda sul mercato. Tuttavia, il Dow e S&P 500 si sono storicamente mossi in sincronia, suggerendo che la differenza nei metodi di ponderazione non influisce sulla performance complessiva degli indici.

Cosa determina il prezzo di DJIA?

Il DJIA è un indicatore principale del mercato azionario statunitense. Comprendendo i fattori che influenzano il suo movimento ponderato dei prezzi, i trader possono prendere decisioni più informate. Alcuni dei fattori che possono muovere il prezzo del DJIA sono:

  1. Forza del dollaro: un dollaro forte tende a favorire il Dow, mentre un dollaro più debole può influire negativamente su di esso.
  2. Politica monetaria e inflazione: politiche monetarie espansive da parte della Fed Reserve (tassi di interesse inferiori) spesso stimolano il mercato azionario. Inoltre, L'inflazione erode i profitti delle aziende e può anche causare un calo del prezzo del DJI. Ad esempio, nel maggio 2021, il Dow Jones è sceso di 681 punti a causa dell'accelerazione del tasso di inflazione.
  3. Ponderazione unica: a differenza di altri indici basati esclusivamente sulla capitalizzazione di mercato, il Dow dà priorità al prezzo delle azioni per i suoi calcoli. Ciò significa che le società ad alto prezzo, come UnitedHealth Group, detengono un peso maggiore rispetto alle aziende con capitalizzazioni di mercato più elevate, come Apple Inc. o Microsoft. Questa ponderazione unica può influire in modo significativo sulla direzione generale dell'indice.
  4. Eventi macroeconomici: è noto che il Dow tende generalmente al rialzo, ma eventi importanti come la crisi finanziaria del 2008 e la pandemia hanno causato cali di mercato del prezzo del Dow.

Sviluppo di un piano di trading DJIA

I trader hanno bisogno di un piano di trading del DJIA chiaro e conciso con punti di ingresso e di uscita precisi. Ecco un approccio in 5 fasi che può aiutare a sviluppare un piano di trading.

  1. Scegli una strategia di trading del DJIA che sia in linea con i tuoi obiettivi e la tua propensione al rischio. Potrebbe trattarsi di day trading, position trading o swing trading.
  2. Padroneggia l'analisi tecnica del DJIA utilizzando gli strumenti grafici avanzati di Plus500 e indicatori come RSI o oscillatori stocastici per confermare le tendenze del Dow e generare segnali di trading.
  3. Tieniti informato sugli eventi economici che potrebbero influenzare il prezzo del Dow tramite il nostro calendario economico.
  4. Sfrutta la nostra funzione di avviso di trading per ricevere avvisi di trading automatici via e-mail, SMS o notifiche push su notizie pertinenti o quando il Dow raggiunge determinati livelli di prezzo.
  5. Infine, implementa un solido piano di gestione del rischio per aiutare a controllare l'esposizione al rischio e limitare le potenziali perdite.

Domande frequenti:

Chi possiede l'indice DJIA?

A gennaio 2024, il DJIA è posseduto e gestito da S&P DJIA Indices, una joint venture di S&P Global, News Corp e CME Group. La stessa joint venture possiede e gestisce l'S&P 500, inclusi altri importanti indici statunitensi.

Il DJIA è adatto per il day trading?

Per i day trader, le distorsioni di mercato prevalenti nel DJIA possono offrire ampie opportunità di oscillazione dei prezzi. Per individuare tendenze rialziste o ribassiste nel movimento dei prezzi del DJI, i trader utilizzano spesso strumenti come la media mobile a 200 giorni e quindi utilizzano strategie di trading nella direzione del trend prevalente.

In che modo le aziende vengono incluse nel DJIA?

Le aziende vengono scelte per il DJIA in base alla loro salute finanziaria, alla leadership nel settore, all'impatto economico e alla liquidità commerciale. Il comitato di selezione del DJIA, che include redattori del Wall Street Journal, monitora continuamente il mercato per identificare e valutare i potenziali candidati.

Conclusione

Questo articolo ti ha fornito una guida completa per alcuni dei fattori importanti da considerare quando si fa trading sul DJIA, dalla sua composizione e significato all'esplorazione di varie opzioni di trading, tra le altre cose.

Indipendentemente dalle tue preferenze personali, sia che tu scelga di negoziare i CFD USA 30 o gli SPDR ETF CFD (DIA) disponibili sulla piattaforma di trading Plus500, vale la pena notare che entrambi tracciano lo stesso prezzo del DJI.

Accedi subito alla nostra piattaforma di trading per esplorare gli strumenti finanziari del Dow Jones Industrial Average.


Ottieni di più da Plus500

Amplia le tue conoscenze

Approfondisci le tue conoscenze attraverso video, articoli e guide informative con la nostra esauriente Trading Academy.

Esplora la nostra +Insights

Scopri cosa fa tendenza dentro e fuori Plus500.

Prepara le tue operazioni

Il nostro calendario economico ti aiuta a esplorare gli eventi di mercato globali.

Serve aiuto?
Assistenza 24/7