Plus500 does not provide CFD services to residents of the United States. Visit our U.S. website at us.plus500.com.

Come funziona il trading con i CFD sugli indici?

Data di modifica: 06/08/2023

I CFD ti consentono di fare trading sugli indici senza acquistare l'asset sottostante. Questo modo rapido di acquisire esposizione sull’asset sottostante è solo uno dei vantaggi del trading di CFD sugli indici. Questi CFD fanno risparmiare tempo, rispetto ai mercati tradizionali, consentendo il trading istantaneo durante le ore di trading e la possibilità di aumentare il potere d'acquisto utilizzando la leva. Questa leva può aumentare i potenziali guadagni ma aumenta anche l'esposizione del trader a potenziali perdite.

Differenza tra fondi comuni di investimento su indici e CFD su indici

Tradizionalmente, un investitore acquista un’unità o una quota di un fondo comune di investimento indicizzato. Questi sono compilati da società di intermediazione tradizionali che acquistano asset che vengono scambiati sul NYSE, NASDAQ , LSE, ASX e HKEx tra gli altri. Alla fine di ogni giornata di trading, il patrimonio del fondo viene calcolato e il valore di ciascuna azione viene rettificato. Solo in quel momento un azionista può vendere la propria quota al mercato aperto. Il giorno successivo, alla chiusura, gli acquirenti possono acquistare le azioni rilasciate al nuovo valore di quel giorno. Ciò rende complicato il trading di indici di fondi comuni di investimento perché lo scambio viene effettuato prima che venga calcolato il valore reale.

Quando si fa trading di CFD, non si sta acquistando l’asset sottostante. Piuttosto, il trader sta stipulando un contratto basato sul movimento dell'indice o dello strumento. Inoltre, vengono scambiati con leva, il che significa che se l'azione è offerta con una leva di 1:10 e valutata a 100 euro, il versamento iniziale per fare trading è di soli 10 euro.

Ad esempio, se scegli di effettuare un ordine di acquisto e il valore aumenta, il tuo profitto sarà basato sull'intero valore dell'operazione indipendentemente dal margine su cui è stato negoziato. Se lo strumento perde valore dopo l'ordine di acquisto, sarai responsabile dell'intera perdita indipendentemente dal margine con il quale è stato negoziato.

Differenza tra ETF su indici e CFD su ETF

Un Exchange Traded Fund (ETF) è un fondo che può seguire un indice di mercato completo. Ad esempio, esiste l’SPDRUSA500, che segue l'S&P, l'iShares Russell 2000, che replica l'indice delle azioni americane a bassa capitalizzazione, il TQQQ che segue il NASDAQ 100 e la SPDR Dow Jones Industrial Average. Sono spesso gestiti passivamente, il che significa che, sebbene sia presente un gestore del fondo designato, il gestore ha accesso solo a una percentuale specifica (ad esempio il 5%) del fondo complessivo da investire da solo. Il resto segue un indice di mercato intero.

Gli ETF vengono spesso acquistati e negoziati in modo simile alle azioni, quindi a differenza dei fondi comuni di investimento che vengono scambiati solo alla fine di ogni giornata di trading, un ETF può essere acquistato durante la giornata. Gli operatori dovrebbero essere consapevoli del fatto che, a differenza delle azioni, a un ETF è spesso associata una commissione di transazione e un rapporto di spesa che influisce sulla sua desiderabilità per coloro che stanno cercando di effettuare transazioni a breve termine.

I CFD su ETF consentono ai trader di aprire un contratto per speculare sul movimento dei prezzi di questi ETF utilizzando la leva e senza dover acquistare l’asset sottostante.

Globo con grafico del trend

Trovare indici settoriali su Plus500

Plus500 offre CFD su tutto il mercato e indici settoriali esclusivi.

Per trovare questi indici, accedi al tuo account e visualizza gli strumenti per categoria nella colonna di sinistra. Fai clic su "Indici di settore" e visualizza l'elenco completo degli strumenti con cui fare trading.

Questi includono:

Sul lato destro di ogni riga dell'indice, fai clic sull'icona delle informazioni per visualizzare un riepilogo dell'indice, i tassi di acquisto e vendita, il sentiment dei trader e molti altri approfondimenti che aiutano a informare gli utenti sulla performance dell'indice.

I trader possono controllare il nostro account Instagram, Facebook, Telegram, Twitter e Youtube per vedere quando vengono aggiunti nuovi CFD sugli indici alla nostra piattaforma.

Inoltre, Plus500 offre guide pratiche per il trading per aiutarti a comprendere meglio il trading sulla piattaforma Plus500. La "Guida del trader" gratuita di Plus500 è disponibile su YouTube e sul sito Web di Plus500.

Paesaggio urbano con criptovalute e cannabis.

Pensieri finali

I CFD sugli indici offrono ai trader uno strumento alternativo alle singole azioni. Parallelamente ai guadagni e alle perdite di più società, le fluttuazioni degli indici sono in genere meno drastiche e si muovono in linea con la fiducia dei consumatori o con i principali eventi di mercato. Ciò è in contrasto con le singole azioni che possono sperimentare volatilità a causa del lancio di un prodotto fallito, problemi di pubbliche relazioni, scarse vendite o vari altri fattori.

Sebbene i guadagni e le perdite di una singola società abbiano un effetto sul valore complessivo dell'indice, possono essere assorbiti o compensati da potenziali guadagni o perdite di altre società nell'indice, il che rende il trading sugli indici più versatile.

*L'offerta del prodotto è soggetta all'operatore.
Serve aiuto?
Assistenza 24/7