Plus500 does not provide CFD services to residents of the United States. Visit our U.S. website at us.plus500.com.

Trading sull'argento: opportunità, rischi e buone abitudini

Se sei interessato al trading di metalli preziosi, l'argento è un ottimo punto di partenza. Nonostante abbia un prezzo inferiore rispetto all'oro (XAU), il mercato è altamente liquido, il che aumenta le potenziali opportunità di trading.

Il trading sull'argento è una valida strategia per diversificare il portafoglio e ridurre il rischio complessivo. Anche se, ovviamente, il trading comporta comunque dei rischi.

In questa guida di Plus500 troverai ciò che devi sapere per iniziare a fare trading sull'argento, a partire dalle basi e dai principali fattori che influenzano il prezzo di questa materia prima. E allora, andiamo a scoprire come fare trading sull'argento, concentrandoci sui CFD e su come fare trading di argento online, senza dimenticare le strategie di mitigazione dei rischi.

immagine di lingotti d'argento

Nozioni di base sul trading di argento

Tra i vari metalli preziosi negoziati come materie prime, l'argento è uno dei più comuni, insieme all'oro. Il simbolo ticker dell'argento è XAG, con la X che sta per "indice" e AG che si riferisce al termine latino "argentum".

L'argento è una materia prima molto gettonata dai trader per diversi motivi. Seppure meno raro dell'oro, l'argento è fisicamente scarso. Inoltre, oltre alla convinzione diffusa che abbia un valore intrinseco, la composizione chimica dell'argento ne permette l'utilizzo in molte applicazioni industriali, oltre che nella produzione di gioielli e medaglie. Essendo il metallo più conduttivo sulla terra, viene utilizzato anche nei chip semiconduttori, nei cavi, nelle apparecchiature mediche e molto altro.

Inoltre, l'argento è considerato un bene rifugio che può essere utilizzato per proteggersi dall'inflazione= e da altri movimenti del mercato azionario. Tende a mantenere il suo valore quando le valute legali, come il dollaro USA, l'euro o lo yen giapponese, scendono a causa dell'inflazione e spesso mantiene il suo valore percepito durante le fasi di flessione del mercato azionario.

I principali fattori che influenzano il prezzo dell'argento sono la domanda e l'offerta. Poiché l'argento è una risorsa naturale, l'offerta può essere imprevedibile e spesso non è coerente con la domanda, con conseguenti fluttuazioni dei prezzi.

Anche la crescita economica e la domanda di tecnologia che necessita di argento ne aumentano la domanda. Inoltre, ciò che accade in altri mercati potrebbe spingere verso l'alto la domanda di argento come bene rifugio.

Come fare trading di argento

Qui parleremo di due modi per negoziare l'argento. È possibile acquistare e vendere lingotti d'argento reali o effettuare operazioni in base al valore tramite CFD sull'argento (trading di contratti per differenza).

Negoziazione di lingotti

La negoziazione di lingotti comporta la proprietà diretta dell'argento acquistato. I mercati disponibili per il trading di lingotti fisici sono limitati, ma si ha il vantaggio di possedere fisicamente l'asset. Può essere acquistato in qualsiasi quantità e trasferito facilmente.

A parte il problema dello stoccaggio di grandi quantità di lingotti d'argento, l'acquisto reale comporta il finanziamento completo della transazione. Inoltre, le implicazioni fiscali della vendita di metalli preziosi, come l'imposta sul valore aggiunto e l'imposta sulle plusvalenze, possono variare a seconda del Paese e del tempo di conservazione.

Tieni presente che gli aspetti fiscali possono variare a seconda delle situazioni e delle giurisdizioni specifiche.

CFD sull'argento

CFD è l'acronimo di contract for difference ed è un metodo di trading comune per molte materie prime. Come avviene per i CFD su altri asset, ad esempio le valute, questi contratti consentono di ottenere un'esposizione al movimento dei prezzi del sottostante senza averne l'effettiva proprietà.

Se scegli di puntare al rialzo (long), aprirai una posizione di acquisto di CFD sull'argento al prezzo corrente, confidando nel fatto che, al momento della chiusura dell'operazione, il suo valore sarà maggiore. Pertanto, ciò che possiedi avrà un valore superiore rispetto a quanto pagato originariamente, e potrai venderlo ricavandone un profitto.

Se vuoi vendere allo scoperto (short), aprirai una posizione di vendita di CFD sull'argento in previsione di un eventuale calo di valore.

L'argento viene negoziato in once troy; un'oncia troy corrisponde a 31,1 grammi. Nelle borse vengono negoziati contratti sull'argento in pacchetti. Sul Chicago Mercantile Exchange (CME), ad esempio, nel gennaio 2024, un contratto completo corrisponde a 5.000 once troy, ma è anche possibile negoziare un mini contratto da 2.500 once o un micro contratto da 1.000 once.

La maggior parte dei broker di CFD, come Plus500, offrono anche la leva finanziaria all'apertura di un contratto. Ciò significa che, anziché richiedere il capitale per coprire l'intero valore del contratto, è sufficiente disporre di una percentuale del capitale totale. Tale percentuale è chiamata margine.

Tuttavia, è importante notare che la leva finanziaria comporta anche rischi maggiori e può amplificare le perdite così come i guadagni.

Esempio di negoziazione di CFD sull'argento

A titolo esemplificativo, supponiamo che tu decida di acquistare un contratto sull'argento in dollari e che attualmente è possibile acquistare argento a 23 dollari l'oncia. Desideri farlo perché ritieni che l'argento aumenterà di valore, quindi apri una posizione di acquisto di 5.000 once. Ciò significa che il valore del tuo contratto è di 115.000 dollari. Hai bisogno di un margine del 10%, quindi 11.500 dollari.

In questo esempio, al momento della chiusura dell'operazione il valore dell'argento è salito a 23,05 dollari l'oncia. Quindi, ora hai un contratto del valore di 115.250 dollari e hai realizzato un profitto di 250 dollari. Al contrario, se il prezzo dell'argento fosse sceso di un numero di pip equivalente, avresti perso 250 dollari.

Come fare trading sull'argento online

Un modo comune per fare trading sull'argento è tramite un broker online come Plus500, un fornitore di CFD. In ogni caso, indipendentemente dalla piattaforma di trading prescelta, assicurati che sia affidabile e regolamentata nel tuo Paese. Dovrai quindi aprire un conto di trading, se non ne hai già uno.

Orari di trading per l'argento

I mercati sono aperti 23 ore al giorno, cinque giorni alla settimana, dalle 22:00 GMT di domenica alle 21:00 GMT di venerdì, con chiusura ogni notte dalle 21:00 alle 22:00 GMT.

Per i residenti negli Stati Uniti, ciò significa che il mercato apre alle 18:00 EST di domenica e chiude alle 17:00 EST di venerdì, con chiusura giornaliera dalle 17:00 alle 18:00.

Strategie di trading sull'argento

Quello dell'argento è un mercato altamente liquido, il che significa che puoi sempre acquistare e vendere su richiesta. Ciò riduce al minimo il rischio di non riuscire a negoziare un asset di cui ci si voglia disfare e permette di trarre vantaggio da piccole variazioni di valore nel corso della giornata. Questa liquidità rende l'argento popolare per il day trading, noto anche come carry trading, soprattutto perché l'argento tende a subire movimenti giornalieri maggiori rispetto all'oro.

Per decidere quando acquistare e vendere occorre basarsi sull'analisi del mercato. Esistono varie strategie per farlo, tutte con una curva di apprendimento.

Strategia di analisi fondamentale
Una strategia di analisi fondamentale si basa sulla comprensione dei fattori economici che influenzano il mercato dell'argento. Ti consigliamo di monitorare i livelli di offerta proveniente dalle miniere e di analizzare le curve della domanda in base alle forze di mercato, come un eventuale aumento della richiesta di semiconduttori.

Strategia di analisi tecnica
Una strategia di analisi tecnica è un approccio basato prevalentemente sui dati, in cui si tiene traccia delle tendenze delle variazioni di prezzo dell'argento per prevedere un'eventuale probabile ripetizione. Ti consigliamo anche di monitorare l'andamento delle materie prime correlate all'argento. L'argento ha una correlazione elevata con l'oro e il dollaro USA, ma una correlazione storicamente debole con asset come azioni e obbligazioni.

Strategia di analisi del sentiment
La strategia di analisi del sentiment si basa sulla previsione di quali saranno probabilmente gli umori dei mercati nei confronti dell'argento sulla base delle notizie e degli eventi nel resto del mercato. Ad esempio, una flessione delle valute legali è spesso associata all'aumento di prezzo delle materie prime aventi un presunto valore intrinseco, come l'argento.

Prima di fare qualsiasi investimento, è necessario effettuare le proprie ricerche o richiedere una consulenza professionale.

Tecniche di gestione del rischio

Alcuni considerano il trading sull'argento uno strumento di gestione del rischio. Come detto in precedenza, diversificare il portafoglio con dei metalli può potenzialmente proteggerci dalle recessioni economiche. Quando le valute e le azioni perdono valore, i metalli preziosi tendono a mantenere il proprio valore o addirittura ad aumentarlo, perché sono percepiti come bene rifugio rispetto alle materie prime più volatili. Le performance passate non sono garanzia di risultati futuri.

Tuttavia, quando fai trading sull'argento puoi anche mitigare i rischi utilizzando strumenti come gli ordini di stop-loss. Questo strumento serve a stabilire la massima quantità di denaro che sei disposto a perdere in un'operazione; la transazione, infatti, viene chiusa automaticamente quando il valore dell'asset scende a un livello specificato.

Ad esempio, se acquisti argento a 23,13 dollari, puoi impostare un ordine di stop-loss che si attiva se il prezzo scende a 22,97 dollari. Questo ti permette di conoscere la perdita massima eventuale ancor prima di aprire l'operazione.

Domande frequenti sul trading di argento

Il trading di argento è adatto ai principianti?

Il trading di argento può essere adatto a chiunque conosca i mercati, ma dovrebbe essere approcciato con cautela. È un asset accessibile a causa del suo prezzo basso rispetto all'oro, ma per comprendere il mercato esiste una curva di apprendimento.

Perché acquistare argento anziché oro?

Molti trader preferiscono operare con l'argento piuttosto che con l'oro perché l'argento è più strettamente legato all'economia. Ciò significa più movimenti e più strumenti necessari per prevederne l'andamento.

Mentre l'oro viene utilizzato principalmente per la gioielleria e il trading, l'argento ha molte applicazioni industriali.

Come iniziare a fare trading sull'argento

Se stai costruendo un portafoglio di trading, l'argento potrebbe essere una materia prima utile da aggiungere ad asset come valute e azioni. La diversificazione del portafoglio aiuta a mitigare i rischi e l'argento è un mercato altamente accessibile.

Inoltre, anche se raccomandiamo sempre la massima attenzione, il prezzo e l'elevata volatilità rendono l'argento un ottimo mercato nella fase di apprendimento. Per tutelarti, non investire mai più di quanto tu non possa permetterti di perdere.

Serve aiuto?
Assistenza 24/7