Plus500 does not provide CFD services to residents of the United States. Visit our U.S. website at us.plus500.com.

Modi di fare trading dell'FTSE100

Data di modifica: 10/12/2023

L'FTSE100 (UK100) è un indice collettivo delle 100 società più grandi della Borsa di Londra per flottante aggiustato della capitalizzazione di mercato. L'elenco è compilato dal gruppo della Borsa di Londra, non una casa di brokeraggio come alcuni fondi comuni di investimento o ETF.

Per individuare questo elenco come uno strumento negoziabile, i trader devono andare a una casa di brokeraggio che può offrire un fondo comune di investimento o ETF su FTSE100.

Trading sull'FTSE100

Un modo di riconoscere i benefici del trading sull'indice FTSE 100 senza dovere investire in un fondo o acquistare i beni sottostanti è facendo trading di CFD. Mentre i fondi si concentrano su un investimento a lungo termine, i trader di CFD danno priorità a operazioni di trading a breve termine con esecuzioni rapide e la capacità di aprire posizioni a leva.

Sulla piattaforma di Plus500, ci sono due possibilità per fare trading di CFD sull'FTSE100:

  • Contratti future- Questi contratti sono basati tradizionalmente su accordi fra produttori di materie prime ed acquirenti. Il trading moderno consente la vendita di strumenti, come l'FTSE100, anche come un contratto future. I trader possono speculare sul valore che avrà a una data concordata, generalmente la fine del mese.
    Inoltre, con i CFD, posizioni future aperte passeranno automaticamente al contratto successivo.

  • Opzioni- I contratti di opzioni sono negoziati sul valore di un diritto ad acquistare, simile a un contratto future. Questi sono strumenti molto instabili che offrono ai trader di aprire posizioni connesse con il bene a un prezzo potenzialmente inferiore. Sono strumenti per trader avanzati; puoi leggere ulteriori informazioni su di questi qui.
Telefono con schermata di Trading aperta sulle opzioni FTSE100

Prezzi indicativi.

Vantaggi del trading di CFD su FTSE100

Leva

Le operazioni di trading a leva danno ai trader l'opportunità di riconoscere un'esposizione maggiore a uno strumento usando una parte del valore della transazione.

Per esempio, se l'UK100 offre una leva 1:20, questo significa che i trader possono ottenere 20 volte l'esposizione ai future su FTSE100. Mettono solo il 5% del valore di un'operazione di trading al momento dell'apertura della loro posizione. Mentre questo comporta un alto potenziale di guadagni, causa anche una pari misura di rischio.

Quando investono un capitale pari a solo il 5% necessario per aprire la posizione, i trader devono essere consapevoli che sono comunque esposti al valore totale della posizione, che porta con sé un potenziale uguale di profitto o di perdita.

Esecuzioni rapide

I fondi comuni di investimento e gli ETF sono negoziati sul mercato libero da diversi istituti finanziari. Questo causa ritardi e potenzialmente alti livelli di slittamento quando viene eseguita un'operazione di trading. Questi ritardi possono andare da alcuni minuti alla fine di una giornata di trading quando i valori del fondo sono ricalcolati.

Quando si fa trading di CFD con Plus500, le esecuzioni di una posizione sono completate immediatamente o in pochi secondi. Questo consente ai trader di aprire una posizione al valore visualizzato in tempo reale sui loro schermi, dandogli più prevedibilità del prezzo di apertura della loro operazione di trading.

Altri modi di fare trading

Altri modi di fare trading sull'FTSE100, come sopra menzionati, è con ETF o fondi comuni di investimento che seguono il movimento di un indice. Questi comportano spesso costi e restrizioni come un limite a quando possono essere eseguite le transazioni.

Realizzazione di profitti da CFD

Il profitto può essere realizzato quando si fa trading di CFD andando lungo o corto su uno strumento, come UK100 di Plus500. Andando lungo, un trader apre una posizione di ‘Acquisto’ che spera aumenti di valore, consentendogli di ottenere un profitto dalla differenza del prezzo fra il prezzo di apertura dell'operazione di trading e un prezzo futuro più alto.

Andare corto significa che il trader apre una posizione di ‘Vendita’, sperando che il valore della posizione scenda fra il momento che in cui apre e quello in cui chiude la sua operazione di trading.

Il trading di CFD comporta anche un livello di rischio più elevato. Nel caso la posizione di uno strumento si muova in direzione contraria al risultato desiderato dal trader, come se aumenta quando ha aperto una posizione di ‘Vendita’ o scende dopo avere aperto una posizione di ‘Acquisto’, il trader incorrerà in una perdita di valore pari alla differenza.

L'FTSE100 è diventato uno strumento popolare su cui trader in tutto il mondo si basano come un riferimento. Piazzando operazioni di trading basate su future su FTSE100, come sulla piattaforma di Plus500 con lo strumento UK100, i trader si espongono ai movimenti dell'indice senza bisogno di assumersi i rischi che arrivano con il possesso dei beni sottostanti.

Serve aiuto?
Assistenza 24/7