Settori azionari

Al fine di avviare il trading di azioni con i CFD, è importante conoscere e comprendere i settori economici in cui il mercato azionario è diviso. Questi settori forniscono la struttura del mercato e sono importanti da prendere in considerazione, dal momento che le industrie spesso si muovono insieme. Questo vi darà una comprensione più profonda di ciò che muove gruppi di azioni e, di conseguenza, di quando i loro prezzi sono suscettibili a una fluttuazione. Di seguito sono riportate le spiegazioni per ciascuno dei settori:

Schermata di trading di azioni popolari con WebTrader Plus500

Tecnologia

Le aziende tecnologiche tendono a concentrarsi su software, hardware o tecnologie correlate ai processi. Gli investimenti in titoli tecnologici sono diventati più popolari negli ultimi due decenni. Alcune delle aziende più popolari in questo settore sono Facebook, Apple, Microsoft e Alphabet. È importante tenere presente che, poiché il settore tecnologico tende a essere composto da società in rapida crescita, i titoli tecnologici possono essere estremamente volatili.

Settore finanziario

Le azioni finanziarie comprendono una vasta gamma di società, come banche, broker assicurativi, società di elaborazione dei pagamenti, istituti di credito ipotecario e altre. Alcune aziende popolari in questo settore sono Visa, Morgan Stanley e Bloomberg. Le società finanziarie sono legate all'economia, quindi forniscono un modo per operare sui trend generali di mercato. A causa dei loro meccanismi di stabilizzazione e della stretta regolamentazione, i titoli finanziari tendono ad essere meno attivi, tuttavia sono generalmente considerati solidi e un buon investimento a lungo termine.

Energia

Con il trading di azioni nel settore dell'energia, è possibile acquistare o vendere azioni di aziende che, ad esempio, estraggono o producono importanti materie prime come petrolio, gas naturale ed elettricità. Infatti, la maggior parte del settore energetico è dominata da grandi compagnie petrolifere, come la Royal Dutch Shell, BP e Exxon Mobil. In generale, la performance delle scorte del settore energetico è strettamente legata al prezzo del petrolio. Il settore energetico è relativamente stabile, tuttavia a volte può subire un'estrema volatilità a causa della sua sensibilità agli eventi geopolitici.

Industria

Questo settore è composto, tra l'altro, da imprese edili, aziende di costruzione di macchinari e aerospaziali, nonché da compagnie aeree. Alcune aziende popolari in questo settore sono 3M, FedEx, Boeing e American Airlines. Il valore di queste compagnie tende ad andare di pari passo con le operazioni militari/di difesa e con l'economia in generale.

Beni di consumo discrezionali

Si tratta di aziende in cui i consumatori spendono il loro reddito extra. Il settore discrezionale dei consumatori comprende rivenditori, aziende di abbigliamento, ristoranti e fornitori di servizi. Alcune aziende popolari in questo settore sono McDonald's, Nike, Gap e General Motors.

Bene di consumo di prima necessità

Il settore dei beni di consumo di prima necessità è costituito da aziende che producono prodotti di base come alimenti e bevande, prodotti personali e articoli per la casa. Questi prodotti sono considerati essenziali dai consumatori, che li acquistano regolarmente. Alcune delle aziende popolari in questo settore sono Procter & Gamble, Coca-Cola, Colgate-Palmolive e Walmart. Questo settore tende ad essere relativamente stabile, in quanto comprende le aziende da cui la gente continuerà ad acquistare, anche in tempi di crisi.

Utilities

Questo settore è composto da aziende che forniscono servizi di pubblica utilità come acqua, elettricità e gas. Tendono ad operare localmente con poca o nessuna concorrenza. Poiché la gente ha bisogno di questi servizi su base costante, il settore delle utilities tende ad essere considerato un settore difensivo.

Comunicazioni

Comprende, tra l'altro, compagnie telefoniche, fornitori di servizi Internet e compagnie satellitari e wireless. Esempi di aziende di questo settore sono Netflix, Disney, Telefonica e Vodafone. La maggior parte di queste società si basa su entrate ricorrenti, quindi hanno un reddito prevedibile e sono meno volatili.

Sanità

Il settore sanitario è composto da ospedali e altri fornitori di servizi sanitari, aziende produttrici di dispositivi medici e attrezzature sanitarie e aziende farmaceutiche e biotecnologiche. Le persone hanno sempre bisogno di cure mediche, sia sotto forma di visite mediche o ospedaliere, sia come farmaci e attrezzature mediche. Pertanto, questo settore è considerato stabile. Alcuni titoli popolari in questo settore sono Abbott, Medtronic, Johnson & Johnson e CVS Health.

Risorse di base

Le aziende del settore forniscono ad altre aziende le materie necessarie per realizzare i loro prodotti. Queste aziende scoprono, sviluppano e lavorano materie prime come petrolio, legname, vetro o oro. I materiali di base vengono poi utilizzati dai produttori, dalle imprese di costruzione, dai produttori di sostanze chimiche e da altre aziende per realizzare prodotti finali per la popolazione in generale. Questo settore è strettamente legato ai cicli economici e tende a prosperare con economie forti. Alcune azioni popolari in questo settore sono Chevron, Vulcan Materials e Nutrien.

Immobili

Questo settore è costituito da fondi comuni di investimento immobiliare, sviluppatori immobiliari, broker, agenti immobiliari, finanziatori, o qualsiasi società collegata al mercato immobiliare (residenziale, al dettaglio o industriale). Si tratta delle società che si occupano della costruzione, gestione e compravendita di immobili. Alcune società popolari in questo settore includono Re/Max, Simon Property Group e British Land. Questo settore reagisce alle variazioni dei tassi di interesse, così come all'apprezzamento o al deprezzamento generale degli immobili.

Azioni più popolari sullo schermo di un telefono

Settori azionari di trading

In generale, si dovrebbe investire solo in azioni emesse da società che operano in un settore che si comprende, o quantomeno su azioni che si conoscono. Conoscere i settori azionari e le loro reazioni può essere un buon punto di partenza per conoscere il mercato e scegliere su cosa operare. Dopo aver scelto un settore, potete scegliere i titoli che volete scambiare e fare ricerche per approfondirne la comprensione.

Le piattaforme di trading come la piattaforma Plus500 consentono ai trader di operare su una varietà di azioni di tutti i settori attraverso i Contratti per Differenza, o CFD.

Conclusioni

Conoscere e comprendere i settori azionari può essere un fattore chiave per scegliere quali azioni scambiare. Ogni settore è mosso da fattori diversi e in modi diversi. Ogni settore ha un diverso livello di rischio, volatilità, volume di scambi e stabilità. Pertanto, i settori si muovono verso l'alto e verso il basso in tempi e tassi diversi. Dovreste analizzare quali settori sono in linea con le vostre preferenze e con i vostri obiettivi di trading personali. Poi, dovreste condurre una ricerca più approfondita prima di scegliere di negoziare le azioni di una particolare società.

Scopri le diverse categorie di azioni offerte per il trading con i CFD sulla piattaforma di trading Plus500.

Assistenza 24/7
Serve aiuto?
Assistenza 24/7