Menu

Come utilizzare i CFD su opzioni per la speculazione e l'hedging

Cos'è la speculazione?

Uno speculatore è generalmente un trader che cerca un guadagno significativo in un breve periodo di tempo. Un investitore, invece, è qualcuno che intende realizzare un profitto a lungo termine, quindi si aspetta che l'asset si muova in una certa direzione, ma per un periodo di tempo più lungo.

Come speculare con i CFD sulle opzioni

Gli speculatori generalmente cercano di fare un'ipotesi sulla direzione dei loro trade in un breve periodo di tempo.

Ecco un esempio in merito all'entrata in gioco dei CFD sulle Opzioni:

Uno speculatore ritiene che Apple supererà le aspettative nel comunicare gli utili ai mercati nei prossimi due giorni. Acquista quindi un'opzione call con un o strike price pari o appena superiore al prezzo attuale delle azioni. Quando vengono annunciati guadagni più consistenti, il prezzo dell'azione sale in modo significativo, il che fa salire anche il prezzo dell'opzione call più in alto. Questa speculazione è corretta e il trader può chiudere la posizione e guadagnare vendendo l'opzione call a un prezzo più alto.

Al contrario, se lo speculatore ritiene che il prezzo diminuirà di valore, potrà acquistare un'opzione put. Se questa speculazione è accurata e il prezzo dell'asset sottostante scende, lo speculatore potrà vendere l'opzione put a un prezzo più alto.

Tuttavia, se la speculazione non è corretta e il prezzo dell'azione si muoverà nella direzione opposta, l'opzione potrebbe perdere valore e la posizione potrebbe chiudersi in perdita.

Che cos'è l'hedging (Copertura)?

Quando i trader decidono di effettuare un hedging, lo fanno nel tentativo di proteggere il loro portafoglio da movimenti di prezzo avversi e di proteggersi da potenziali perdite. Ad esempio, questo potrebbe accadare acquistando un'opzione put come hedging contro una posizione di portafoglio long sottostante.

Tre iPhone che mostrano schermate relative al trading di opzioni sulla piattaforma Plus500.

Prezzi indicativi.

Come fare hedging con i CFD sulle opzioni*

È possibile utilizzare l'hedging con qualsiasi asset sottostante, ma ci vogliono ricerca ed esperienza per sapere quando potrebbe essere vantaggioso. Ecco un esempio di hedging con i CFD sulle opzioni:

Diciamo che Sarah ha una posizione long sul petrolio. Crede che a lungo termine, il prezzo del petrolio continuerà ad aumentare; tuttavia, è un po' preoccupata che ci possano essere delle cadute a breve termine a causa delle attuali condizioni globali. Pertanto, per contrastare la potenziale perdita, avrebbe potuto acquistare un CFD su opzione Put sul petrolio (un derivato) che avrebbe guadagnato valore se il prezzo del petrolio fosse sceso, compensando così parte della perdita subita detenendo una posizione di acquisto sul petrolio.

*Si prega di ricordare che l'hedging sulla piattaforma Plus500 può essere effettuato solo se non è condotto in violazione dei termini del Contratto con l'utente sul proprio conto.

Conclusioni finali

Uno speculatore cerca di prevedere i movimenti di prezzo su un'asset sottostante in un breve periodo di tempo, sfruttando la leva finanziaria. La speculazione sui CFD su Opzioni può essere un ottimo modo per fare trading per coloro che cercano guadagni rapidi, ma anche per capire che c'è un maggiore potenziale di perdita. Inoltre, i CFD su Opzioni possono essere un ottimo modo per mettere in atto l'hedging in un portafoglio per cercare di mitigare le potenziali perdite.

Serve aiuto?
Assistenza 24/7