Le Maggiori Compagnie di Gas Naturale al Mondo

Il Gas Naturale è passato dall'essere un indesiderato prodotto di scarto di pozzi petroliferi, ad una fonte di energia molto richiesta. I consumatori sono attratti dal basso costo del Gas Naturale, e dalle minori emissioni di questa commodity rispetto al Petrolio. I trader di CFD utilizzano la volatilità stagionale di questo prodotto e l'aumento della domanda globale per cercare di prevedere i futuri movimenti del prezzo del Future del Gas Naturale.

Questo combustibile fossile viene estratto dal terreno, e non è quindi una sorpresa se le più affermate compagnia di petrolifere siano anche le maggiori produttrici di Gas Naturale. La cosa è dovuta all'accesso che questi soggetti hanno alle tecnologie necessarie per un'efficiente estrazione di queste risorse molto richieste, che sono intrappolate sotto la superficie terrestre.

Le Maggiori Comapgnie di Gas Naturale

L'industria del Gas Naturale è composta da un grande ecosistema che ricerca, estrae, raffina, e consegna il carburante ai consumatori finali ed ai siti di produzione di energia.

Le più grandi compagnie in questo ecosistema sono i produttori. I maggiori investimenti che sostengono per la ricerca, il raggiungimento e l'estrazione, fanno sì che tutto ciò che venga estratto dai loro pozzi diventi un asset.

La cosa appare ancoar più chiara guardando ai maggiori produttori mondiali di Gas Naturale, come ad esempio la russa Gazprom, che risponde per il 12% della produzione globale, precedendo Exxon, China National Petroleum (CNPC), Royal Dutch Shell, BP, Chevron, e Total.

Tradare i CFD sui produttori di Gas Naturale

Puoi tradare i CFD di alcune delle più grandi compagnie di Gas Naturale grazie alla piattaforma Plus500, incluse:

  • Exxon (XOM)- E' il maggior produttore di Petrolio e Gas degli Stati Uniti, con una capitalizzazione di mercato di circa 189 miliardi di dollari a gennaio 2020.
  • RoyalDutch Shell (RDSA-L)- Essendo i proprietari della totalità della filier, la Royal Dutch Shell gestisce in maniera indipendente l'esplorazione, l'estrazione e la consegna, nonché i punti di vendita al dettaglio. Al giugno del 2020, la Royal Dutch Shell's registrava una capitalizzazione di mercato di 128 miliardi.
  • BP (BP-L)- Con base a Londra, BP si dirama sul territorio globale con un'attività incentrata all'esplorazione e all'estrazione di Gas Naturale e Petrolio. La loro capitalizzazione di mercato, al giugno del 2020, è di 74,4 miliardi di dollari.
  • Chevron (CVX)- Con dei giacimenti di Petrolio e Gas Naturale in Asia, Australia, Africa, Europa, America Latina e Nord America, Chevron gestisce l'estrazione e la produzione di lubrificanti, prodotti a base di petrolio, e gasolio. La loro capitalizzazione di mercato a giugno 2020 era di 172 miliardi di dollari.
  • Total (FP.PA)- Una compagnia integrata con base in Francia, che gestisce l'intero processo, dalla produzione alla consegna al consumatore. Opera nel campo dell'estrazione in Europa, Medio Oriente, Russia, ed oltre. La loro capitalizzazione di mercato al giugno del 2020 era di circa 101 miliardi.

Così come per le altre industrie, il prezzo azionario di questi produttori si basa sulla loro abilità di scoprire nuove tecnologie e portarle a mercato ad un prezzo conveniente.

Ad esempio, se credi che il prezzo delle azioni Exxon stia per salire, puoi aprire una posizione Buy sul CFD dell'azione per andare Long, e riscuotere un profitto sulla differenza fra il prezzo di acquisto e quello di vendita. Tuttavia, qualora il prezzo di vendita fosse inferiore a quello di acquisto, l'operazione risulterebbe in una perdita.

D'altro canto, se credi che il prezzo delle azioni stia per scendere per una qualsiasi causa, puoi aprire un'operazione Sell sul CFD delle azioni Exxon. Questo ti consentirà di realizzare un profitto sulla differenza del prezzo di apertura e di chiusura del trade. Tuttavia, qualora il prezzo salisse dopo la tua entrata a mercato, registreresti una perdita.

Exxon, versione Mobile

Tradare le Compagnie Top di Gas Naturale

Il Profitto e la crescita delle compagnie petrolifere e di Gas Naturale, sono alla mercé del mercato. Visto che il loro valore ha una correlazione diretta con la quotazione delle commodity che hanno in magazzino, dei prezzi bassi si Petrolio e Gas Naturale comportano un deprezzamento delle corporation e scoraggiano la produzione.

Questa combinazione di asset da valore in continuo mutamento ed azioni tradate, produce una forte volatilità. I trader in CFD possono aprire posizioni per speculare su un movimento di prezzo delle azioni, a prescindere dalla loro salita o discesa.

Con la piccola rivoluzione dell'industria del Gas Naturale del 2006, gli strumenti tradabili come futures, opzioni ed azioni, hanno dato prova di essere tanto volatili quanto imprevedibili, e di presentare opportunità uniche per gli operatori preparati.

1Un'immagine che mostra la piattaforma Plus500, a settembre 2020. Prezzi indicativi.
Assistenza 24/7
Serve aiuto?
Assistenza 24/7