Plus500 does not provide CFD services to residents of the United States. Visit our U.S. website at us.plus500.com.

Cos'è il Trading su Criptovalute?

Data di modifica: 06/08/2023

Fare trading su una criptovaluta significa assumere una posizione finanziaria sulla direzione del prezzo delle singole criptovalute contro il dollaro (in coppie crypto/dollaro) o contro un'altra criptovaluta, da crypto a coppie crypto. I CFD (contratti per differenza) sono un metodo molto usato per scambiare criptovalute in quanto consentono una maggiore flessibilità, l'utilizzo della leva finanziaria e la capacità di assumere posizioni sia short che long.

Monete di Bitcoin, Ethereum e Litecoin

La crescente popolarità del trading di criptovaluta

Nell'ultimo decennio, dal debutto su Internet di Bitcoin nel 2009, il trading di criptovalute è diventato sempre più popolare. Per esempio, mentre nel 2013 c'erano solo 66 tipi di criptovalute, in febbraio 2022 sono disponibili più di 10.000 . Questa crescita sbalorditiva è una chiara testimonianza della crescente popolarità delle cripto. Le criptovalute sono monete digitali che vengono create utilizzando la tecnologia blockchain o peer-to-peer che utilizza la crittografia.

Differiscono dalle valute legali emesse da governi di tutto il mondo perché non sono tangibili: sono invece costituite da bit e byte di dati. Inoltre, le criptovalute non hanno un organo o autorità centrale come una banca centrale che le emette o ne regola la circolazione nell'economia. Poiché le criptovalute non sono emesse da alcun ente governativo, non sono considerate a corso legale.

Anche se le criptovalute non sono riconosciute come aventi corso legale nell'economia globale, hanno il potenziale di cambiare il panorama finanziario e questo le rende difficili da ignorare. Allo stesso tempo, la tecnologia blockchain, che costituisce il fondamento della creazione di ogni criptovaluta, ha aperto nuove opportunità di investimento per i trader che vogliono capitalizzare.

Tipologie di Criptovalute

Anche se al momento sono disponibili centinaia di criptovalute, l'interesse dei trader sembra focalizzato su circa una mezza dozzina di criptovalute. Incluse nell'elenco delle criptovalute più popolari troviamo Bitcoin, che è considerata la criptovaluta originale. A causa di un "hard fork" nella blockchain originale di Bitcoin, Bitcoin ha ramificato due nuove monete virtuali aggiuntive: Bitcoin Cash e Bitcoin Cash ABC. Altre criptovalute popolari che sono spesso scambiate sulle piattaforme dedicate alle criptovalute e al trading di CFD online, includono Ethereum e Litecoin , Cardano, Solana, Axie Infinity, Filecoin, Uniswap ed altre.

Le criptovalute popolari possono essere suddivise in diverse "tipologie" principali. Ci sono quelle che intendono offrire un'alternativa alle valute legali e che includono Bitcoin, Bitcoin Cash ABC e Litecoin. Ethereum, d'altra parte, intende essere "spesa" solo per utilizzare la piattaforma di smart contract di Ethereum, che può essere utilizzata per creare applicazioni decentralizzate (Dapps). Ethereum è quindi considerato più un "token di utilità" che una valuta. Viceversa, Stellar è usata come una piattaforma di pagamenti basata su blockchain. Infine, c'è l'indice Crypto 10, che può essere paragonato a un indice di borsa o di valuta ma è composto dalle 10 criptovalute più grandi e più liquide.

Bitcoin (BTC)

Nel 2008, Bitcoin o BTC è stata la prima criptovaluta a essere introdotta nel mondo. Questa criptovaluta è stata la prima ad adottare la tecnologia blockchain. Oggi, Bitcoin è diventata una delle criptovalute più preziose del settore con un valore che supera anche quello dell'oro.

Bitcoin Cash (BCH)

Bitcoin Cash è il risultato di un hard fork che si è verificato sulla blockchain Bitcoin originale nell'agosto 2017. La modifica è stata un tentativo di consentire blocchi più grandi sulla blockchain originale, consentendo quindi un'elaborazione più rapida delle transazioni.

Bitcoin Cash ABC (BAB)

Il risultato di un altro "hard fork", questa volta nella blockchain di Bitcoin Cash il 15 novembre 2018. L'hard fork è il risultato di un aggiornamento del software di blockchain di Bitcoin Cash che Bitcoin Cash Adjustable Blocksize Cap (da dove viene l''ABC') voleva presentare. A quel tempo, Bitcoin Cash Adjustable Blocksize Cap era il più grande client software per la blockchain. Lo scopo dell'aggiornamento era introdurre la possibilità di transazioni non in contanti come smart contract e servizi di previsione. Coloro che si trovavano dietro al fork volevano anche sostituire l'ordinamento canonico delle transazioni con l'ordinamento topologico delle transazioni.

Tuttavia, non tutti i membri, o i nodi, sulla rete Bitcoin Cash hanno accettato l'aggiornamento, quindi quando sono stati introdotti gli aggiornamenti, si è verificato un altro hard fork, risultante in Bitcoin Cash ABC.

Axie Infinity (AXSUSD)

Lanciata in marzo 2018, Axie Infinity è un gioco online basato su Ethereum ‘play-to-earn’ (P2E) che comprende un universo vituale che contiene animaletti avatar chiamati Axies che i giocatori raccolgono per combattere, creare e costruire regni. AXS è il nome del token dato ai giocatori per partecipare al gioco, e questo è il motivo che è conosciuto come ‘play-to-earn’ (P2E). Questo gioco con criptovaluta partecipa anche allo sviluppo di un regno di token non fungibili (NFT) poiché gli avatar Axies sono unici e possono essere acquistati o venduti come NFT. A marzo 2022, questo gioco con criptovaluta ha ottenuto una capitalizzazione di mercato sorprendente di circa $33 miliardi.

Filecoin (FIL)

Filecoin è stata introdotta per la prima volta nel 2014, è una rete di archiviazione azionata da criptovaluta decentralizzzata ‘peer-to-peer’ (P2P) che fornisce servizi di archiviazione a chiunque desideri archiviare i suoi file o aiutare altri a archiviarvi i loro file. Gli utenti che affittano spazio di archiviazione vengono pagati in token FIL. La capitalizzazione di mercato di Filecoin è valutata $4,8 miliardi a marzo 2022.

Uniswap

Eseguita sulla blockchain Ethereum, Uniswap è una borsa di cripto completamente decentralizzata che è emersa nel 2018 come parte della blockchain Ethereum. Viene eseguita su contratti smart che funzionano aggiungendo e facilitando lo scambio o “trading” dei token Uni. A marzo 2022, Uniswap ha una capitalizzazione di mercato del valore di $3 miliardi ed è considerata la 4a più grande piattaforma di finanza decentralizzata (DeFi).

Crypto 10 Index

Il Crypto 10 Index è un indice progettato per offrire un benchmark negoziabile per la classe di attività in criptovaluta. È composto dalle 10 criptovalute e dai token più grandi e più liquidi, con prezzi che sono una media di quelli che troviamo sulle borse principali. L'indice è stato standardizzato a 1000 punti il ​​23 dicembre 2016 e dal 9 gennaio 2018 è stato ricalcolato rispetto ai movimenti del mercato dei suoi 10 componenti su base continuativa.

Ethereum (ETH)

Progettata per essere un modo rapido per elaborare le transazioni, Ethereum è una rete blockchain sviluppata sulla base della tecnologia blockchain Bitcoin originale. La criptovaluta è stata proposta per la prima volta da Vitalik Buterin nel novembre 2013.

Litecoin (LTC)

Litecoin è stata introdotta nel mondo delle criptovalute nell'ottobre 2011 come tentativo di facilitare i pagamenti transfrontalieri. È stata progettata per offrire una verifica più rapida delle transazioni rispetto a Bitcoin.

Cosa determina i prezzi delle criptovalute

  • Le criptovalute hanno un'offerta limitata, e a differenza da valute fiat normali, sono considerate più rare. Di conseguenza, minore è l'offerta e maggiore è la domanda di una criprovalute, più alto diventa il suo prezzo.
  • Nuove criptovalute sono prodotte con il processo di mining, che comporta l'azionamento di computer per verificare i blocchi sulla blockchain della criptovaluta. Questo processo è costoso e richiede molta elettricità. Più alto è il costo del mining e più aumenta il valore di una criptovaluta.
  • Le criptovalute che hanno più concorrenza tendono ad essere meno preziose rispetto a quelle più popolari e con meno concorrenti.
  • Oltre ad essere la base per la creazione delle criptovalute, la tecnologia blockchain ha implicazioni più ampie nell'economia globale, inclusa la potenziale applicazione negli smart contract e nel campo dell'Internet of Things (IoT). Poiché le criptovalute sono state introdotte solo nell'ultimo decennio e non sono considerate a corso legale, non sono soggette alle stesse forze di mercato dei mercati tradizionali. Ciò significa che il trading di criptovalute non è come il trading nei mercati finanziari tradizionali.
  • A causa della natura centralizzata delle criptovalute, i loro movimenti di prezzo sono meno influenzati da fattori come il rilascio di dati, l'incertezza politica e le variazioni dei tassi di interesse. Inoltre, poiché sono un nuovo tipo di strumento finanziario, le criptovalute hanno relativamente pochi asset correlati che potrebbero influenzarne i movimenti di prezzo.
  • Tuttavia, i prezzi delle criptovalute possono essere influenzati da diversi fattori come i cambiamenti nelle tecnologie blockchain e i tentativi di regolamentazione per controllarne l'accettabilità e la "commerciabilità" sui mercati finanziari. Anche notizie come disaccordi su come una determinata criptovaluta debba essere aggiornata o elaborata possono influenzarne il prezzo. È probabile che anche eventuali difetti di sicurezza esposti dagli hacker influenzino negativamente il prezzo di una criptovaluta. Naturalmente, anche le politiche e i regolamenti governativi che cercano di vietare o limitare la vendita di criptovalute ne influenzeranno il prezzo.

Come vengono scambiate le Criptovalute?

Le criptovalute possono essere scambiate in diversi modi. Il primo modo è quello di operare sulla stessa moneta digitale crypto acquistandola e vendendola su un exchange di criptovalute. Un altro modo di negoziare criptovalute è tramite strumenti finanziari derivati, come i contratti per differenza (CFD), che si possono negoziare sulla piattaforma Plus500. Quest'ultima ha guadagnato molta popolarità negli ultimi anni in quanto consente un minor esborso di capitale e allo stesso tempo permette agli operatori di speculare sui movimenti di prezzo della criptovaluta, senza doverla effettivamente possedere. Inoltre, i CFD sono a leva, e questo significa che con un margine iniziale inferiore, i trader possono potenzialmente dare un valore maggiore alle loro posizioni poiché i loro guadagni possono essere amplificati. Inoltre, fare trading di CFD su criptovalute significa che non devi preoccuparti di conservarli in un portafoglio di cripto come dovresti se facessi trading di queste per mezzo di una Borsa. Ciò nonostante, i trader devono tenere presente che il trading di CFD comporta molti rischi e che mentre la leva può amplificare i loro guadagni, può anche incrementare le loro perdite.

Come puoi vedere nell'immagine qui sotto, sulla piattaforma Plus500 sono disponibili per il trading una selezione di diversi CFD crypto.1

Schermata WebTrader con Trading su Crypto 10 Index

Prezzi indicativi.

Dopo aver selezionato la criptovaluta che desideri negoziare, devi quindi scegliere di aprire una posizione SELL o BUY. Entrambe le azioni apriranno una finestra di trading, come puoi vedere di seguito. Da qui è possibile selezionare l'importo dei contratti e scegliere se implementare eventuali ordini di gestione del rischio, come Stop Loss o Take Profit, che vengono attivati al raggiungimento di un determinato prezzo. Lo screenshot qui sotto è un esempio solo a scopo illustrativo: in questo caso, per effettuare un trade SELL il trader dovrebbe fare clic sul pulsante SELL.

Computer com  WebTrader e un dettaglio degli strumenti di Ethereum.

Prezzi indicativi.

Appena sarai pronto a chiudere la posizione potrai cliccare sul pulsante di chiusura.

Schermata di WebTrader con area Posizioni Aperte di Ethereum.

Prezzi indicativi.

Il trading su criptovaluta è adatto a me?

Il trading su criptovaluta, proprio come tutte le forme di trading finanziario, richiede adeguate conoscenze e competenze e la disponibilità di un capitale. Se desideri operare sul mercato delle criptovalute, devi prima assicurarti di avere tutte le competenze pertinenti per l'analisi del mercato. Va notato che le criptovalute sono più volatili degli strumenti tradizionali e, quindi, più rischiose di quanto è abituata la maggior parte delle persone. Questa volatilità può offrire maggiori opportunità per realizzare un profitto, ma ricorda che può anche comportare perdite maggiori di quelle che potresti essere disposto a sostenere.

Iniziare a fare Trading su Criptovalute

Se decidi che il trading di criptovalute è giusto per te, potresti iniziare aprendo un conto di trading con Plus500. Potrai quindi scegliere i crypto CFD che vuoi negoziare dalla ricca selezione offerta e aprire una posizione quando la tua analisi ti dice che è il momento giusto.


Ottieni di più da Plus500

Amplia le tue conoscenze

Approfondisci le tue conoscenze attraverso video, articoli e guide informative con la nostra esauriente Trading Academy.

Esplora la nostra +Insights

Scopri cosa fa tendenza dentro e fuori Plus500

Prepara le tue operazioni

Il nostro calendario economico ti aiuta a esplorare gli eventi di mercato globali.

Serve aiuto?
Assistenza 24/7